Il Biscottificio in Pigiama compie 14 anni

[tm_pb_section admin_label=”section”][tm_pb_row admin_label=”row”][/tm_pb_row][/tm_pb_section][tm_pb_section admin_label=”Section” fullwidth=”off” specialty=”on” transparent_background=”on” allow_player_pause=”off” inner_shadow=”off” parallax=”off” parallax_method=”off” padding_mobile=”off” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”off” width_unit=”on” make_equal=”off” use_custom_gutter=”off” parallax_1=”off” parallax_method_1=”off” parallax_2=”off” parallax_method_2=”off”][tm_pb_column type=”1_3″][tm_pb_text admin_label=”Text” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Auguri allo chef Adriano Mellone

[/tm_pb_text][/tm_pb_column][tm_pb_column type=”2_3″ specialty_columns=”2″][tm_pb_row_inner admin_label=”Row”][tm_pb_column_inner type=”4_4″ saved_specialty_column_type=”2_3″][tm_pb_text admin_label=”Text” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” custom_padding=”20px|||” custom_padding_last_edited=”on|desktop”]

Compie 14 anni il progetto “Biscottificio in Pigiama”, progetto della LILT nato dall’idea di Silvana Agostini e la maestra Marika Visentin e che ha come protagonista assoluto il professor Adriano Mellone, chef e insegnante all’istituto alberghiero, che dopo la pensione ha allestito una cucina  professionale nel dipartimento pediatrico dell’ospedale di Treviso, dove ogni mattina vengono confezionati biscotti, dolcetti, pizzette, per cercare di allietare il ricovero dei piccoli pazienti in pediatria.

14 anni rappresentano un periodo molto lungo, ma l’entusiasmo è quello dei primi giorni, dice il professor Mellone, e la gioia nel volto dei bambini ci dà sempre una grande soddisfazione.

Il Prof. Mellone – Articolo Tribuna 5 luglio 2018

 

[/tm_pb_text][/tm_pb_column_inner][/tm_pb_row_inner][/tm_pb_column][/tm_pb_section]

vi consigliamo

“DIVINE. Ritratto di attrici dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica
1932 – 2018”

La battaglia contro i tumori ha bisogno anche di te

Il tuo sostegno è prezioso per consentirci di essere ogni giorno al fianco del malato e della sua famiglia, portando avanti le nostre attività di prevenzione.