Sei in: Home > Primo piano > ROTARY CLUB OPITERGINO MOTTENSE PREMIA MANUELA TONON

ROTARY CLUB OPITERGINO MOTTENSE PREMIA MANUELA TONON






Il presidente del Rotary opitergino mottense sig. Pietro Spricigo premia Manuela Tonon con la massima onoreficenza rotariana



Manuela Tonon attorniata dai famigliari e dagli amici dopo aver ricevuto il premio Paul Harris a Villa Revedin martedì 27 maggio


 

 

 

 

 

 

 

 

 

SINTESI INTERVENTO DEL PRESIDENTE DOTTOR GAVA

 

La LILT è Ente Pubblico vigilato dal Ministero delle Salute a livello nazionale ed associazione di volontariato a livello provinciale, con lo scopo di interpretare al meglio i bisogni del territorio.

A Treviso nasce nel 1978 e quando sono diventato presidente provinciale nel 1991 ho pensato di radicare la presenza attraverso l’istituzione di delegazioni territoriali, che sono sorte  a Treviso,   Castelfranco, Conegliano, Vittorio Veneto, Montebelluna; ma a Oderzo non ero riuscito a trovare la persona giusta, finché 3 anni fa ho conosciuto Manuela, in occasione della realizzazione di un calendario per sostenere un progetto innovativo, di supporto psicologico alle giovani donne tumore al seno, che hanno problemi specifici quando si ammalano.

Ho capito subito che poteva essere la persona giusta per la LILT, per il suo modo immediato e spontaneo di porsi, per l’entusiasmo che mette nelle cose, per la capacità di coinvolgere conoscenti, professionisti  artisti televisivi e le persone che incontra e trascina con sé nel suo percorso.

Ha realizzato incontri scientifici con grandissima partecipazione di pubblico, spettacoli musicali riempiendo il teatro, momenti conviviali di raccolta fondi coinvolgendo un gran numero di volontari.

Ha aperto 16 mesi fa la sede della Delegazione e a settembre inaugureremo dei locali adiacenti di dimensioni doppie, per realizzare tutti i servizi per la popolazione (visite al seno, per i nei, linfodrenaggio, supporto psicologico, palestra riabilitativa, cucina per organizzare corsi di sana alimentazione). Ha lasciato anche la politica per finalizzare al meglio il suo impegno associativo a cui dedica gran parte del suo tempo. Devo dire che quando mi telefona mi preoccupo sempre un po’ al pensiero di cosa starà ancora organizzando.

Direi che Manuela ha dimostrato    grande coraggio e determinazione in  tutte le prove che ha dovuto affrontare, trasformando momenti di crisi e difficoltà in occasioni di crescita e di sensibilità sociale verso coloro che stavano percorrendo il suo stesso cammino;  in questo percorso ho sempre visto accanto  i suoi cari:  la piccola Vittoria è sempre con lei in tutte le cose che organizza e suo marito è sempre presente, anche se un passo indietro essendo più schivo. I suoi genitori e gli amici le sono sempre accanto, i volontari la seguono con entusiasmo in tutte le idee e le cose che propone.

Penso che questi siano gli indicatori che meglio rappresentano il carattere e le capacità  di Manuela e che il premio che il Rotary di Oderzo ha voluto assegnarle sia una testimonianza forte del consenso  e del sostegno della sua collettività e di questo vi ringrazio anche a nome della LILT provinciale.

Alessandro Gava


CALENDARIO EVENTI