Sei in: Home > COME AIUTARCI > LASCITI

LASCITI

Un lascito per la lotta contro i tumori

Destinare un lascito alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione di Treviso significa compiere un gesto di alto impegno sociale. L'Associazione impiegherà i contributi ricevuti per sviluppare le attività di prevenzione, di educazione, di formazione e informazione nel territorio.

Perché un lascito

Il lascito testamentario a una istituzione riconosciuta è esente da imposta di successione; il lascito viene sottratto dal valore netto delle proprietà nel calcolo dell'esatto ammontare delle imposte. Nel caso in cui non esistano parenti, donare i propri beni ad un ente benefico di rilevanza sociale impedisce che il patrimonio finisca allo Stato.

Come si effettua un lascito

Per effettuare un lascito testamentario basta esprimere in modo chiaro le proprie volontà con:

un testamento "olografo", scritto a mano, contente data e luogo della stesura, deve specificare in modo completo i dati del beneficiario e deve essere firmato. Si può anche nominare una persona di fiducia come esecutore testamentario, per garantire l'attuazione delle proprie volontà. Il testamento deve essere conservato in luogo sicuro, o depositato presso un notaio, o in banca, o presso l'esecutore testamentario.

un testamento "pubblico", redatto di fronte ad un notaio alla presenza di due testimoni e reso pubblico dopo la morte del testatore; il costo di questa operazione è modesto ed è una sicura garanzia per il buon fine delle proprie volontà.

Se credi puoi segnalarci questa intenzione onde agevolare la pratica di successione contattandoci in sede.

Esempio di come formulare un testamento

"Lascio alla Sezione Provinciale di Treviso della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - via dell'Ospedale, 1 - 31100 Treviso......................................................................................, affinché vengano utilizzati per i fini istituzionali dell'Associazione"


CALENDARIO EVENTI